Impianti fotovoltaici

Continua l’evoluzione del Fotovoltaico con nuovi moduli dalle prestazioni
sempre più elevate.
Moduli fotovoltaici dei maggiori produttori internazionali per una maggiore garanzia di presenza anche dopo parecchi anni in caso di guasto sui moduli, con livelli di potenza fino a 365W di ogni singolo modulo.

L’impiego sempre più spesso degli ottimizzatori accoppiati ai moduli semplifica l’installazione e migliora la produzione con possibilità di posizionamento dei moduli anche su piccole porzioni di tetto ed orientamento diverso, oltre che diminuire le perdite in caso di ombreggiamenti, NON ULTIMO, mettono l’impianto fotovoltaico praticamente fuori tensione in caso di mancanza rete o spegnimento dell’inverter, portando a pochi volt la tensione nei cavi che vengono dal tetto escludendo qualsiasi pericolo.

Ci si aspetta l’entrata in vigore del nuovo decreto legge che dovrebbe fare ripartire gli incentivi a chi installa nuovi impianti fotovoltaici, ma sembra, solo per impianti sopra ai 20KW e che dovranno essere comunque autorizzati dal GSE attraverso periodi di tempo definiti, resta per i piccoli impianti la detrazione fiscale del 50% della spesa in 10anni.

Ormai non sono più una novità assoluta, ma l’impiego di accumulatori con il Fotovoltaico non è ancora decollato, in quanto i costi sono ancora notevoli anche se si stanno abbassando notevolmente ed inoltre ci sono sistemi per il funzionamento anche in caso di mancanza rete, il ché darebbe un servizio in più all’impianto.

La detrazione del 50%  vale anche per installazione dei sistemi di accumulo, batterie. Sia per i nuovi impianti fotovoltaici che in impianti esistenti.